TARGHE VERDI: L’AUTO ELETTRICA SI DIFFERENZIA

By Petalo In News No comments

TARGHE VERDI: L’AUTO ELETTRICA SI DIFFERENZIA

Cosa sono le targhe verdi?

Durante un recente viaggio a Budapest, un nostro amico è rimasto colpito da un particolare interessante… Percorrendo le strade principali della città ha notato che le auto elettriche in circolazione sono dotate di targhe verdi!

Questo tipo di targa non ha particolari funzioni, se non quella di leva psicologica: il colore verde, simbolo della salvaguardia ambientale, permette di differenziare le auto elettriche (ed i loro proprietari), rendendole facilmente riconoscibili nel traffico. Le targhe verdi sono la dimostrazione evidente della quantità di veicoli elettrici che circolano fra le vie delle città: il loro ruolo è quello di incuriosire, consapevolizzare e coinvolgere attivamente i cittadini. La targa verde mette in risalto e dà valore alle auto, ed ai conducenti, che non producono CO2.

Un’esempio: l’iniziativa sbarca a San Marino

Informandoci sull’argomento, abbiamo scoperto che le targhe verdi sono già presenti in altri paesi come Polonia e Cina. Più vicino a noi, il progetto è stato presentato anche nella piccola Repubblica di San Marino. Tale proposta è nata dalla collaborazione fra il Governo attuale e l’Azienda Autonoma dello Stato di San Marino ed è volta a realizzare una mobilità più sostenibile.

A San Marino, potranno beneficiare delle targhe verdi solo i veicoli con alimentazione totalmente elettrica. Inoltre, saranno disponibili in tre diversi formati per autoveicoli (auto, autocarri e autobus), motoveicoli e ciclomotori. Oltre a coloro che programmano di comprare una nuova auto elettrica, anche chi ha acquistato precedentemente un veicolo green potrà fare richiesta della targa verde trasmettendo un’istanza all’URAT (Ufficio Registro Automezzi e Trasporti).

Il governo di San Marino ha anche messo in atto un sistema di incentivi per l’acquisto di veicoli a basso impatto ambientale. Infatti, tutti coloro che acquisteranno un’auto elettrica nel 2019, avranno diritto ad un credito d’imposta pari all‘80% della tassa sulle importazioni. È anche in programma una riduzione d’imposta del 30% per l’acquisto di colonnine di ricarica per immobili delle abitazioni civili.

Le targhe verdi sono un’iniziativa divertente, interessante ed innovativa e rappresentano un passo avanti verso una maggior consapevolezza ambientale dei cittadini. Raggiungere uno sviluppo che sia ancora più sostenibile non è un’utopia! Ogni piccolo passo verso un mondo più green, come la modifica del colore della targa, può contribuire a migliorare la società.