La Tecnologia della settimana: BARRIERA ANTIVOLATILI PER PANNELLI FOTOVOLTAICI

By Petalo In News No comments

Molto frequente veniamo contattati da proprietari di impianti fotovoltaici, che lamentano problemi di intrusione di volatili (quasi sempre piccioni), nella nicchia creatasi tra le tegole del tetto e i pannelli fotovoltaici. Questa piccola distanza consente ai piccioni di trovare una comoda fessura per nidificare e pernottare, creando diversi inconvenienti tra i quali: accumuli di guano, virus patogeni e saturazione delle grondaie. Questo fenomeno col tempo crea problemi di opacizzazione del vetro assorbente, facendo calare notevolmente la resa e le prestazioni dei pannelli. Inoltre, la necessità di pulire il pannello con prodotti aggressivi, creerà ulteriori danni alla superficie del pannello, rendendolo vecchio e usurato molto prima del termine previsto.

LA NOSTRA SOLUZIONE

Per dare una soluzione efficace ai clienti che si rivolgono a noi in merito a questo problema, utilizziamo un‘innovativa barriera antivolatili in alluminio 8/10, assolutamente innocua per il volatile, ma che crea un blocco totale al passaggio nella fessura sottostante l’impianto fotovoltaico. Questo dispositivo è molto facile e veloce da installare e, combinato con uno specifico biadesivo ad alta tenuta resistente agli agenti atmosferici, non necessita di modificare o forare parti strutturali del pannello per essere installato. Una volta appoggiato e sagomato opportunamente, chiuderà ogni via di accesso al di sotto dei pannelli. La barriera raggiungerà la sua massima performance quando l’apposito biadesivo terminerà la sua polimerizzazione.

Una barriera antivolatili in alluminio per il pannello fotovoltaico

Come si evince chiaramente dalla fotografia, il sistema è dotato di particolari fessure e fori che garantiscono un ottimale ricircolo d’aria sotto i pannelli. La conformazione della barriera consente la massima versatilità di fronte a qualsiasi tipologia di copertura, ed inoltre non compromette in nessun modo il rendimento dell’impianto fotovoltaico. Questo prodotto arriva a coprire nicchie alte fino a circa 20/22 cm.

Il prodotto è stato sviluppato rispettando le direttive delle principali associazioni ambientaliste, di conseguenza ha il doppio vantaggio di essere funzionale per il proprietario dell’impianto, ma di non essere pericoloso per i volatili.

VANTAGGI

La barriera antivolatili per pannelli solari ha molteplici vantaggi, tra cui i principali:

  • versatile da utilizzare (è applicabile a qualsiasi copertura);
  • facile e rapido da posare;
  • efficace per evitare il passaggio di volatili nella nicchia tra moduli e tegole
  • riduce notevolmente l’usura del pannello, allungandone il ciclo vita
  • innocuo per il volatile

*Per la posa del prodotto, è sempre consigliato rivolgersi ad un installatore qualificato, che si recherà sul tetto in sicurezza con gli specifici dispositivi di protezione, fissando il sistema a regola d’arte secondo le istruzioni della casa produttrice.