Agevolazioni Imprese – Fotovoltaico e smaltimento eternit

By Fabrizio Porta In News No comments

Occasione imperdibile per le imprese che intendono sostituire la copertura in eternit con una nuova copertura installando un impianto fotovoltaico.

È stato recentemente presentato un disegno di legge, che prevede nuovi obblighi di bonifica dall’amianto nei luoghi di lavoro entro il 1 gennaio 2024.  Il provvedimento (Atto Senato n.778),  stabilisce i termini per bonificare dall’amianto i luoghi di lavoro, dove i lavoratori sono esposti alla polvere proveniente da amianto o da materiali contenenti amianto: termine finale 1 gennaio 2024. Analoga scadenza riguarda i titolari di locali pubblici o aperti al pubblico, compresi scuole e ospedali

Ricordiamo a tal proposito che sono attive DUE forme di incentivazione che interessano questo tipo di intervento:

• NUOVA SABATINI TER

• SUPER-AMMORTAMENTO

NUOVA SABATINI TER

L’agevolazione consiste in un contributo in conto interessi ad abbattere del 2,75% il tasso applicato ai seguenti

interventi finanziari per l’acquisto di un impianto fotovoltaico:

• FINANZIAMENTO BANCARIO a medio termine (massimo 5 anni) sul 100% del valore del bene, concesso

da istituti convenzionati;

• LEASING a medio termine (massimo 5 anni) sul 100% del valore del bene, concesso da INTERMEDIARI

convenzionati.

Tale rifinanziamento è però riconosciuto fino ad esaurimento dei fondi disponibili.

Soggetti Ammissibili

I soggetti destinatari dei contributi sono quelle Imprese che, al momento della domanda abbiano una sede

operativa in Italia e siano regolarmente costituite ed iscritte nel Registro delle imprese.

SUPER – AMMORTAMENTO

Riconfermato anche per il 2018, il Super-Ammortamento; sarà possibile l’aumento del costo di acquisizione dei beni (macchinari, impianti ed attrezzature, tra cui anche il fotovoltaico) nella misura del 30%; la misura è dunque prorogata, ma nella misura del 30% in luogo del 40% disposto dalla disciplina previgente. Per sostenere gli investimenti delle imprese italiane, la Legge di Bilancio 2018, proroga la possibilità di ammortamento del costo dei beni strumentali ad uso produttivo del 30% in più rispetto al costo totale sostenuto. Pertanto, oltre ad annullare la pressione fiscale Irpef e Ires per quel bene, le imprese possono usufruire di una deduzione aggiuntiva del 30%.

Petalo, forte dell’esperienza di interventi di riqualificazione maturata negli anni e dell’accordo con partner qualificati nel campo dello smaltimento amianto, ha studiato una formula di progetto CHIAVI IN MANO per tutti quei soggetti che hanno la necessità di smaltire l’amianto e che allo stesso tempo credono, come noi, fortemente nel Risparmio Energetico. 
Rivolgiti a noi per una gestione completa ed ottimizzata delle pratiche per l’ottenimento delle Agevolazioni e della realizzazione del progetto.